LA VIGNA E IL VINO

SARIANO

Umbria Rosso I.g.t.

ARALE

Umbria Bianco I.g.t.

RONDIROSE

Umbria Rosato I.g.t.

MUFFATO DELLE STREGHE

Umbria Bianco Dolce I.g.t.

RUBICOLA

Umbria Rosso I.g.t.

BATTICODA

Umbria Bianco I.g.t.

Originariamente era presente solo un ettaro di vigneto situato nel poggio più alto della proprietà e costituito da vecchie viti di Sangiovese, Trebbiano e Malvasia. Il vigneto risulta iscritto dal 1972 ma dall’età di alcune piante si può risalire ad un data intorno al 1960. Il potenziale di biodiversità presente era troppo importante e, per questo motivo, nei primi anni di gestione, Giangiacomo e Susanna Spalletti Trivelli si sono impegnati a recuperare tutte le piante ancora vigorose tramite importanti interventi di potatura ed un sapiente restauro del vecchio vigneto. Nel 2009 sono iniziate le prove di vinificazione che hanno confermato il potenziale di queste varietà che nel corso di 50 anni si sono perfettamente integrate all’ambiente. Si è deciso quindi di far fronte alle fallanze del vigneto con cloni provenienti dalle vecchie viti e di impiantare altri due ettari con le stesse varietà. Oggi 3 ettari di vigneto sono totalmente costituiti da Sangiovese, Trebbiano e Malvasia “locali” con l’aggiunta di 3000 metri quadri circa di un clone bordolese di Merlot. Nel 2010 sono stati inoltre recuperati, da un vecchio seminativo, 8000 metri quadri di terrazzamenti nei quali sono stai impiantati Sauvignon e Riesling per la produzione di vino muffato. L’intero vigneto e le successive fasi di vinificazioni sono curati in agricoltura biologica.

L'OLIVETO E L'OLIO

I terrazzamenti naturali che dall’apice della collina degradano verso il bosco sono l’habitat ideale per gli olivi che, nonostante le storiche gelate, sono ancora presenti, numerosi e perfettamente integri, nonostante l’età secolare. E’ stato quindi sufficiente aggiungere nuove piante al posto delle fallanze e riposizionare alcune delle vecchie piante che erano completamente coperte dalla boscaglia, per ottenere un oliveto produttivo e sano. Le principali varietà sono le classiche presenti in Umbria con predominio di Frantoio e Moraiolo, (70%) Leccino (25%) e Impollinatori vari. Le tecniche colturali sono tradizionali in accordo con i dettami dell’agricoltura Biologica con allevamento a vaso, spollonatura e scacchiatura estive, inerbimento e concimazione organica localizzata. La raccolta è di tipo manuale con il solo ausilio di agevolatori soffici ed avviene molto precocemente. Le olive vengono molite a freddo, con sistema continuo, direttamente in azienda entro le prime 3 ore dalla raccolta stessa. Si ottiene così un olio fruttato che alla vista appare di un bel verde smeraldo. All’olfatto si apre deciso con note fruttate di oliva verde. Al gusto è equilibrato con forti toni di erba fresca; amaro e piccanti intensi ma armonici. Lascia un retrogusto piccante e un sapore di oliva fresca.

PHOTOGALLERY

grappolo_pomario
Pomario30
  • Photogallery
uva_pomario
Pomario 11
  • Photogallery
vigna_pomario
Pomario 13
  • Photogallery
frantoio_pomario_gallery
Pomario13
  • Photogallery
vigna-2_pomario
Pomario 02
  • Photogallery
pomario-01
Pomario 1
  • Photogallery
pomario-02
Pomario 2
  • Photogallery
pomario-03
Pomario 3
  • Photogallery

CONTATTI

Azienda Agricola POMARIO

Loc. Pomario · 06066 Piegaro · Perugia · Italy
T. +39 075 8358579 · C. +39 347 0680626
E. info@pomario.it